Implantologia I Chirurgia Orale





All on Four


L’All on Four è una moderna tecnica che ha portato uno sviluppo notevole in materia di Implantologia.
Prima dell’All on four i medici proponevano metodologie curative decisamente meno rapide e sicure, per risolvere i problemi di edentulismo totale, cioè la mancanza di tutti gli elementi dentali.

Il portoghese Dottor Malò è stato il primo a sviluppare e sperimentare la tecnica All on Four sui suoi pazienti.
Ma cos’è effettivamente l’All on Four e quali sono le caratteristiche che lo differenziano dagli altri interventi di Odontoiatria e Implantologia?

La tecnica consiste nell’inserire protesi nel cavo orale del paziente utilizzando solo quattro fori nelle ossa mascellari o mandibolari come punti di appoggio.
Precedentemente venivano applicati fori in concomitanza di ogni dente perduto.

Le quattro aree indicate dal Dottor Malò garantiscono la stabilità della protesi e sono inoltre relativamente lontane dalle zone di riduzione ossea: non necessitano dunque di interventi futuri di restauro.

Una volta creati i fori nelle ossa, mediante l’uso di una dima che ne garantisce la precisione, il medico inserisce gli impianti, ovvero piccoli oggetti di metallo a forma conica o a vite.
Sopra gli impianti verrà poi agganciata la protesi vera e propria. In realtà gli impianti sono fabbricati i titanio e non in semplice metallo.

Questo per sfruttare al meglio le notevoli proprietà osteointegrative di questa lega, che scongiurano problemi come il fenomeno del rigetto: l’organismo infatti, non riconoscendo i corpi estranei inseriti, potrebbe espulgerli rendendo grave la situazione di salute orale del paziente.

Può inoltre presentarsi il fenomeno della fibrointegrazione, che si ha quando l’organismo racchiude l’impianto all’interno di una sorta di capsula fibrosa.

Anche in questo caso l’intervento risulta fallimentare, poiché la stabilità della protesi non è garantita al 100%.



home page paura del dentista
all on four torino implantologia dentale
dentista sassari all on four varese